Torna all'homepage del Nekobonbon

 

Pagina iniziale di Sandybelle La colonna sonora di Sandybelle La serie tv di Sandybelle I personaggi di Sandybelle Galleria di immagini di Sandybelle

Molti si ricorderanno sicuramente della serie tv "Hello! Sandybelle", arrivata in Italia a metà degli anni '80 che vede come protagonista la piccola Sandybelle, un'allegra ragazzina scozzese che dopo aver appreso dal padre di essere una trovatella, parte per Londra dove riuscirà a diventare un'abile giornalista e dopo varie peripezie riuscirà non solo a coronare il proprio sogno d'amore con l'amato Mark ma anche a ritrovare la madre perduta.
Sandybelle Questo anime si può sicuramente collocare in quello che viene comunemente definito "il filone delle orfanelle sfigate", moltissimi sono infatti gli spunti presi da altri cartoni tipici del genere, primo tra tutti Candy Candy con il quale Sandybelle ha molto in comune; anzi potremmo forse dire che gli sceneggiatori hanno attinto a piene mani dalle avventure della più famosa bionda orfanella per creare una serie che le assomigliasse ma allo stesso tempo le si distaccasse.
Basti pensare, ad esempio, alla figura di Edward, l'amico che appare sempre nel momento del bisogno, quando Sandybelle è in difficoltà o è triste e che alla fine della storia si rivela essere lo zio della ragazza... non vi ricorda niente tutto questo? Oppure la figura di Mark che, all'inizio della storia, viene definito come il "principe del giardino" e rifà perciò il verso al più celebre "principe della collina"...
Solo citazioni quindi o chiari plagi? Difficile dirlo... Quello che è certo è che avendo le due serie un identico staff tecnico, era molto facile che venissero fuori delle analogie tra le due storie. Nonostante ciò "Hello! Sandybelle" non raggiunge mai i livelli della sua "sorella maggiore", soprattutto perchè le manca una storia di base bella e avvincente come quella di Candy, essendo molto più frammentaria e discontinua, soprattutto per la presenza di molti episodi autoconclusivi.
Considerando l'anno di produzione (è risaputo che la maggior parte degli anime prodotti negli anni '80 si siano rivelati scadenti nella trama e nelle animazioni) ciò non dovrebbe stupire, comunque sia nel complesso si tratta di una serie piuttosto godibile, magari penalizzata dall'inserimento di troppi episodi autoconclusivi incentrati sulle avventure giornalistiche della protagonista che sminuiscono il pathos del plot di base. Anche a livello tecnico si assiste al solito alternarsi di episodi di qualità più o meno buona, soprattutto da metà della serie in poi...
Purtroppo in Italia questo è stato uno dei cartoni che hanno di recente goduto di una nuova messa in onda dopo un'opera di "restyling" (per non usare termini più cattivi) da parte di Mediaset che ha avuto come risultato quello a cui siamo abituati da tempo: censura su tutti i fronti! E questo è un vero peccato in quanto la prima versione vedeva all'opera un cast di tutto rispetto che purtroppo la maggior parte delle persone difficilmente potrà apprezzare di nuovo dal momento che anche in commercio è stata lanciata la nuova versione.
Che dire in conclusione? Chi fosse in possesso della vecchia versione, si tenga ben strette le vhs e cerchi, per quanto possibile, di dimenticarsi di quella nuova. Io senz'altro farò così.


In my humble opinion (I commenti degli altri):

Purtroppo non ho mai visto questo anime per intero (solo alcuni episodi qua e là), forse perchè non lo trovavo interessante, ma quando mi sono decisa a degnarlo di considerazione la Mediaset me lo ha distrutto e ridoppiato ed è stato un supplizio seguirlo, quindi ho preferito vivere nell'ignoranza. Magari un giorno mi deciderò a guardare la vecchia versione...

Questo sito non è a scopo di lucro.
Tutte le immagini sono © dei rispettivi autori e detentori dei diritti.
Tutti i testi sono © dei rispettivi autori.
Chi volesse usare testi e/o immagini del nostro sito
è pregato di chiederci il permesso via e-mail:
postmaster@nekobonbon.com

Queste pagine fanno parte del sito:

www.nekobonbon.com

Avviso ai visitatori: il sito Nekobonbon non usa cookie di tracciamento per fini di profilazione o marketing. Il contatore di accessi usa cookie temporanei di terze parti per l'analisi del traffico in forma anonima, continuando a navigare il sito ne accettate l'uso.
Per altre informazioni o cambiare preferenze sul consenso, visitate la pagina dell'informativa sulla privacy.