Torna all'homepage del Nekobonbon

 

TAMARA

Illustrazione by Suzue MiuchiLa collana Suzue Miuchi Best Works è arrivata in Italia nel 2005 grazie alla Star Comics che, sull'onda del successo riscosso dalla pubblicazione di Glass no Kamen, pensò di sfruttare il momento d'oro e di proporre anche le storie brevi della Miuchi; purtroppo la serie non ebbe un gran successo di vendite, inizialmente si cercò di tamponare il problema rendendo la testata bimestrale ma ciò non bastò a salvarla dall'interruzione: l'ultimo volumetto, il tredicesimo, uscì a ottobre del 2006 lasciando incompiuta l'opera che in questo modo va a coprire solo i primi 8 numeri della corrispettiva edizione giapponese (la Star Comics usò come base la ristampa del 1995 in formato bunko).
Probabilmente il pubblico italiano non gradì questo stile "alternativo" della sensei e si aspettava di trovarvi le stesse atmosfere di Glass no Kamen, finendo invece per scoprire che questa raccolta ricomprendeva così tante storie che per forza di cose non potevano avere tutte lo stesso livello qualitativo; vuoi perchè scritte e disegnate a distanza di molti anni l'una dall'altra, vuoi perchè trattavano argomenti e generi diversi. Certamente prevalgono le storie a sfondo misterioso e talvolta lievemente horror, ma non mancano excursus anche nel genere comico e/o romantico.
Purtroppo l'interruzione della testata non ci ha permesso di conoscerle nelle loro totalità, manca ad esempio "Harukanaru kaze to hikari", una delle più lunghe che nella sua edizione originale copriva ben 3 tankobon, e non esistono edizioni occidentali che possano sopperire in qualche modo tale mancanza in quanto la sensei viene presa in considerazione oltre i confini del Giappone solo per la sua opera più nota, Glass no Kamen appunto.
E' un vero peccato perchè Suzue Miuchi dimostra anche in poche pagine una potenza narrativa comune a poche mangaka, così come avviene sulle pagine de "Il grande sogno di Maya" (usiamo una volta tanto il titolo italiano :P) riesce a tenerti incollata pagina dopo pagina ed è veramente difficile interrompere la lettura dell'albo una volta iniziata; certo, non tutte le storie sono a questo livello, ce ne sono anche alcune più "acerbe", ma volendo dare un giudizio all'opera nella sua globalità, esso non può che essere positivo. Chiaramente deve piacere questo modo un po' "vintage" di raccontare le storie e il suo stile di disegno tipico degli anni '70 (soprattutto le storie più vecchie omaggiano molto lo stile di Osamu Tezuka, a cui parecchie autrici shojo della vecchia guardia si rifacevano all'inizio della loro carriera), ma se si è fan degli "shojo old-style" questo titolo non può assolutamente mancare nella propria libreria.
Ci auguriamo che prima o poi la pubblicazione italiana venga ripresa e portata a termine, ma al momento pare un'ipotesi piuttosto lontana... non ci resta che sperare, incrociare le dita e, nell'attesa, rileggersi a oltranza i numeri disponibili.

Sbrn


In My Humble Opinion (I commenti degli altri):
MINMAY-CHAN
Quest'antologia di Miuchi-sensei risulta davvero una piacevole sorpresa.
Come diceva Sbrn nell'introduzione, comprendendo storie scritte e disegnate in un arco di tempo piuttosto vasto e vario, non tutte hanno la medesima qualità, ma in generale si può notare la grande maestria dell'autrice nel saper raccontare, interessare e tenere incollati alle pagine. Probabilmente quelli che restano più impressi alla fine sono i racconti a tematica horror, nonostante i disegni eleganti e dal tratto puramente shoujo, Suzue Miuchi riesce davvero a spaventare e inquietare i suoi lettori.
E' una serie consigliata non solo ai fan della Maestra ma anche a chi ama i bei shoujo manga d'autore ed è stato un vero peccato che qua da noi questa collana sia interrotta e incompiuta.

Questo sito non č a scopo di lucro.
Tutte le immagini sono © dei rispettivi autori e detentori dei diritti.
Tutti i testi sono © dei rispettivi autori.
Chi volesse usare testi e/o immagini del nostro sito
è pregato di chiederci il permesso via e-mail:
postmaster@nekobonbon.com

Queste pagine fanno parte del sito:
www.nekobonbon.com

Avviso ai visitatori: il sito Nekobonbon non usa cookie di tracciamento per fini di profilazione o marketing. Il contatore di accessi usa cookie temporanei di terze parti per l'analisi del traffico in forma anonima, continuando a navigare il sito ne accettate l'uso.
Per altre informazioni o cambiare preferenze sul consenso, visitate la pagina dell'informativa sulla privacy.