Torna all'homepage del Nekobonbon

 

Pagina introduttiva di Mizuiro Jidai La colonna sonora di Mizuiro Jidai Il manga di Mizuiro Jidai La serie tv di Mizuiro Jidai I personaggi di Mizuiro Jidai Galleria di immagini di Mizuiro Jidai Informazioni su Yuu Yabuuchi


Mizuiro Jidai - Volume 4

LE MEDIE (Chuugakkoo Hen - Il capitolo delle Medie)
Capitolo 16. Koi to yuujoo - Amore e amicizia.
Senza accorgersene, la piccola Yuko è sempre più attaccata al suo Hiroshi, tanto da lasciare in disparte le amiche più care. La situazione si fa sempre più delicata e Yuko se ne accorge in prossimità delle festività natalizie quando non viene invitata dalle amiche in occasione della festa che è in programma, appunto, per festeggiare il Natale.
La piccola comprende il fatto che sia l’amicizia che l’amore sono molto importanti ma che alla fine dei conti, non bisogna lasciare una per l’altra… Così, accorgendosi che stava diventando il tipo di persona che non le piace affatto, Yuko ritorna a frequentare le amiche, riuscendo così a bilanciare amore e amicizia, grazie ancora una volta all’aiuto della cara Takako e del caro Hiroshi.
Yuko affronta ancora una volta i piccoli, grandi problemi della vita di una ragazzina della sua età.
Capitolo 17. Uranai - Predire il futuro.
Durante il Capodanno, Yuki, assieme alle altre sue amiche, pesca un biglietto portafortuna, il quale però si rivela essere una vera fonte di guai. Il biglietto, infatti, predice tanti avvenimenti negativi che potrebbero capitare a Yuki stessa… e, anche se Takako afferma che sono solo sciocchezze, le risposte non tardano ad avverarsi: Yuko smarrisce la sua borsa, si fa venire un bel bernoccolo dopo aver sbattuto la testa contro una porta, litiga con Hiroshi.
Alla fine, però, la razionalità della ragazza prende il sopravvento e tutto quanto si aggiusta quando si rende conto che con un minimo di attenzione prestata, si può sconfiggere qualsiasi bigliettino maleaugurante.
Capitolo 18. Present - Regalo.
Simpatico episodio in cui Yuko, alle porte di S.Valentino, decide di regalare la consueta cioccolata all’adorato Hiroshi. Le amiche, però, insistono nel farle capire che ci sono molte ammiratrici del ragazzo e che in quel giorno non esiteranno a porgere la loro cioccolata… Lei, in quanto fidanzata, doveva fare qualcosa di speciale, in modo da potersi distinguere.
Yuko accetta il suggerimento e così inizia a lavorare a maglia e prepara una sciarpa, pensando potesse essere un giusto regalo. La "rivale" in amore Kugayama [manager del club di calcio, con un debole per Hiroshi – ndKyo], invece, sta preparando un maglione e quando la piccola Yuko se ne accorge e immagina che possa essere per Hiroshi, viene presa dallo sconforto per la differenza di regalo… insomma, decide di lasciare il lavoro a metà, visto che sicuramente un maglione è decisamente meglio di una semplice sciarpa.
Saranno la sua mamma e Takako a farle comprendere che è sicuramente il pensiero che conta e che dunque non doveva preoccuparsi visto che Hiroshi avrebbe apprezzato a pieno il suo lavoro fatto con il cuore. Così infatti è, e alla fine Yuko comprende il valore di un gesto fatto con il cuore.
Capitolo 19. Juuku - Doposcuola.
Visto il disastro ottenuto all’ultimo test del secondo anno, Yuko decide, sotto suggerimento di Takako, di iscriversi assieme alla compagna e amica al doposcuola, una sorta di classe alternativa per approfondire e migliorare. Qua, le due ragazze, trovano subito altre due ragazze con le quali cominciano a dialogare e trovano una certa Kitano, solitaria e presa in giro dalle altre come persona che non pensa altro che allo studio… Yuko è molto incuriosita dalla Kitano e così prende coraggio e, con un po’ di "faccia tosta" le si avvicina sempre più fino a prendere confidenza e riuscire a parlarle un po’.
E’ una ragazza molto solitaria e devota allo studio, Yuko la ascolta con interesse fino ad avere poi un grande rispetto per le sue scelte e per i suoi propositi.
La piccola, comprende quanto sia bello il doposcuola… Ci sono tante persone, si fanno tante amicizie e si imparano moltissime cose anche senza dover studiare!!!
Capitolo 20. Sannin - In tre.
Si passa alla classe terza, la vita continua. Questa volta Yuko non è più in classe con il suo Hiroshi, comunque ha dalla sua Takako e la nuova mica Kitano, tutte e due in classe con lei. E’ tempo di gite scolastiche e i gruppi formati devono decidere quale località scegliere… E qua cominciano i guai in quanto Kitano desidera andare a Kyoto mentre Takako vorrebbe andare a Kobe (per poter rivedere il suo ragazzo, trasferitosi là).
Yuko non sa bene quale decisione prendere, siccome per lei è indifferente vorrebbe accettare le idee di entrambe ma proprio non può. Così inizia uno scambio di diari tra tutte e tre e alla fine Yuko non trova il coraggio di prendere una decisione per non deludere nessuna delle due amiche, ma la rottura è inevitabile quando si incontrano tutte e tre e si rendono conto che Yuko, nei diari, ha rivelato all’altra (in buona fede) le confidenze che le erano state dette.
Le Takako e Kitano se la prendono molto e lasciano Yuko da sola. Il dramma è appena cominciato, la piccola non riesce a comprendere dove ha sbagliato e soprattutto il perché non riesce mai a farne una giusta…
Capitolo 21. Shuugaku ryokoo - La gita scolastica.
Si parte così per Kobe, una decisione presa in comune da Takako e Kitano. Yuko parte con loro ma la situazione non è delle più facili da gestire: le due amiche non parlano con lei e Yuko stessa non sa come affrontare la faccenda. Infatti da un lato vorrebbe scusarsi, mentre dall’altro non lo trova giusto visto che lei ha tenuto le parti di entrambe senza fare nulla di male.
Così decide di parlarne con Hiroshi il quale le suggerisce di lasciare da parte un po’ di orgoglio e di chiedere lei scusa per prima, visto che probabilmente è la persona più razionale tra le tre. Inoltre il ragazzo, sottolinea che il chiedere scusa, non significa affatto ammettere le proprie colpe, ma semplicemente può essere un ottimo tentativo di riallacciare un’amicizia. Yuko prende così coraggio e parla con le due amiche, specificando che lei non ha agito in cattiva fede e che a loro due tiene davvero.
Tutto finisce bene, la sincerità ha trionfato le tutte e tre tornano a sorridere, più amiche di prima.

CAPITOLO EXTRA
Capitolo extra. Boin de gomen - Una questione di petto.
[Nota: la traduzione letterale sarebbe "Scusa per il boin"... dove presumo che 'boin' sia un'onomatopea ^^;;; Si tratta della storia breve con cui la Yabuuchi ha debuttato come mangaka nel 1983. NdSbrn]
Hiroko è la protagonista di questa storia fuori programma. La vicenda ruota intorno a questa ragazza complessata per il suo seno enorme, decisamente grande per le ragazze della sua età.
Niente di particolare, in queste poche pagine c’è tutto lo sconforto di Hiroko che ha il desiderio di avere un seno come tutte le sue coetanee, visto che, secondo lei, non potrà avere una vita normale in quanto tutti la prendono in giro (invidia?).
Tutto questo, fino a quando un certo Tanoi non le confessa il suo amore… In buona sostanza, basta davvero poco per trovare un po’ di fiducia in se stessi: anche con un seno più grande del solito si possono portare a casa risultati piacevoli.


Questo sito non è a scopo di lucro.
Tutte le immagini sono © dei rispettivi autori e detentori dei diritti.
Tutti i testi sono © dei rispettivi autori.
Chi volesse usare testi e/o immagini del nostro sito
è pregato di chiederci il permesso via e-mail:
postmaster@nekobonbon.com

Queste pagine fanno parte del sito:
www.nekobonbon.com

Avviso ai visitatori: il sito Nekobonbon non usa cookie di tracciamento per fini di profilazione o marketing. Il contatore di accessi usa cookie temporanei di terze parti per l'analisi del traffico in forma anonima, continuando a navigare il sito ne accettate l'uso.
Per altre informazioni o cambiare preferenze sul consenso, visitate la pagina dell'informativa sulla privacy.