Torna all'homepage del Nekobonbon

 

Pagina introduttiva di Attacker You La colonna sonora di Attacker You Informazioni su  Jun Makimura Il manga di Attacker You La serie tv di Attacker You I personaggi di Attacker You Galleria di immagini di Attacker You

Attacker You (più conosciuto da noi col titolo di Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo), sceneggiato da Shizuo Koizumi e disegnato da Jun Makimura, fu pubblicato negli anni '80 dalla casa editrice Kodansha.
Pinup del manga Il manga narra le gesta sportive di You Hazuki, una studentessa giapponese trasferitasi a Tokyo da una cittadina di montagna. Entrata a far parte del club di pallavolo, dal cui allenatore è stata notata per via della propria altezza, si scontra con l'ostilità di alcune giocatrici titolari, capeggiate da Nami Hayase; nonostante l'attrito iniziale, le due ragazze diventano grandi amiche e formeranno il duo di punta della squadra Hikawa (You è infatti specializzata in attacco, mentre Nami è un'abile ricevitrice), riuscendo a dare del filo da torcere a Eri Takigawa, fuoriclasse delle Sunlight Players. Parallelamente alle vicende sportive, viene inoltre presentata la storia d'amore tra You e Sou Tachiki, compagno di scuola della ragazza e anch'egli provetto giocatore di pallavolo.

Il manga è arrivato anche in Italia, sulle pagine del Corriere dei Piccoli, dove venne pubblicato a colori, col contagocce (ogni numero conteneva 4 o 5 tavole, e naturalmente non fu neanche pubblicato interamente). Il tratto della Makimura è piuttosto aggraziato e anche la storia, rispetto alla controparte televisiva, non era malvagissima e quindi, visto forse anche il successo che sembra continuare a riscuotere ogni replica della serie animata, si è meritato una riedizione più fedele all'originale ad opera della Star Comics. Molti particolari del disegno ricordano lo stile di Yumiko Igarashi (in alcune vignette You somiglia molto a Georgie), ma risentono anche dell'influenza di autrici come la Ikeda (basti vedere la storia breve Irina to Kaizoku yaroo che chiude il terzo volumetto).

Nel 1984 è stata prodotta una versione televisiva di 58 episodi: anime e manga si discostano parecchio, sia in alcuni punti della storia che nell'atmosfera generale, molto più umoristica in tv. Nel complesso però è una serie piuttosto scadente, sia come animazioni che come contenuti. La serie tv è giunta anche in Italia, forte del successo riscosso dalla sua antenata Mimì Ayuhara, della quale You venne spacciata come cugina.
Più recentemente, nel 2008 per la precisione, è stata realizzata una coproduzione nippo-cinese che continuava le avventure di You e compagne alle Olimpiadi, si tratta però di un prodotto davvero di bassa qualità e, nonostante sia stato trasmesso anche dalla tv nostrana, è sicuramente da dimenticare.

Potete comunque trovare approfondimenti dettagliati sia sul manga che su entrambe le serie tv, utilizzando i link che trovate qui sotto. Buona lettura! ^_^


In My Humble Opinion (I Commenti Degli Altri)

La serie tv di Mila mi è sempre piaciuta abbastanza, addirittura la preferisco a quella di Mimì, anche se poi alla Mediaset sono riusciti a farmela venire a noia a forza di replicarla. Per quanto riguarda il fumetto l'ho trovato molto carino, un "manghettino" leggero, senza troppe pretese, da apprezzare soprattutto se si è amato la serie tv (certo che scoprire che Kaori in originale si chiama Eri è stato davvero uno schock!! ;_; Sigh Quante volte da piccola giocando la impersonavo!!).

Se da un lato ne abbiamo le scatole piene della serie TV (alla cara Mediaset lo trasmettono almeno due volte l’anno!!!), da poco abbiamo potuto apprezzare il manga. E io sono tra quelli che l’ha apprezzato in maniera non proprio entusiasmante, causa l’effetto-riassunto al quale ci troviamo nuovamente di fronte. In due volumetti e mezzo, succede di tutto di più, non si fa in tempo a cominciare una partita di pallavolo che ne sono già finite almeno altre due. Non si può così. Avrei voluto qualcosa di più, con tutto il rispetto.
Ho sempre visto con piacere Mila e Shiro ed ammetto che avrei voglia di rivedermelo, però in versione integrale. Chissà, forse un giorno lo recupererò. Ho di recente riletto il manga con piacere, è molto più breve dell'anime ma è una gradevole lettura (che trauma però... Kaori si chiama ERI!).
Il manga conta solo 3 volumi e la trama è solo per certi temi e situazioni simile all'anime, presenta molti cambiamenti, alcuni dati dalla brevità dell'opera. Devo dire però che mi piace più la serie TV soprattutto perchè la storia è più approfondita anche se in alcuni punti l'hanno tirata un po' troppo per le lunghe.

Questo sito non è a scopo di lucro.
Tutte le immagini sono © dei rispettivi autori e detentori dei diritti.
Tutti i testi sono © dei rispettivi autori.
Chi volesse usare testi e/o immagini del nostro sito
è pregato di chiederci il permesso via e-mail:
postmaster@nekobonbon.com

Queste pagine fanno parte del sito:
www.nekobonbon.com

Avviso ai visitatori: il sito Nekobonbon non usa cookie di tracciamento per fini di profilazione o marketing. Il contatore di accessi usa cookie temporanei di terze parti per l'analisi del traffico in forma anonima, continuando a navigare il sito ne accettate l'uso.
Per altre informazioni o cambiare preferenze sul consenso, visitate la pagina dell'informativa sulla privacy.