Torna all'homepage del Nekobonbon

 

Pagina iniziale di Marmalade Boy Informazioni su Wataru Yoshizumi Il manga di Marmalade Boy La colonna sonora di Marmalade Boy La serie tv e il film di  di Marmalade Boy I personaggi di Marmalade Boy Galleria di immagini di Marmalade Boy


Marmalade Boy - Volume 2

Ginta ha rivelato a Miki di amarla, ma i due vengono interrotti dall'arrivo di Yuu che, fatta entrare Miki in casa, dice al ragazzo, infuriato con lui, che lo considera meno di zero. Intanto Miki si confida con Meiko che le consiglia di prendere tempo per capire i suoi reali sentimenti...
Kiss Nel frattempo il club di tennis deve affrontare una serie di partite ma uno dei membri si è infortunato ed occorre così trovare un sostituto che giochi in doppio con Ginta. Miki, ricordandosi che Yuu alle medie era iscritto al circolo del tennis, lo propone come candidato e il ragazzo dimostra effettivamente un notevole talento. Costretto ad accettare la sostituzione, Yuu però non sembra propenso ad allenarsi e così sgattaiola nella biblioteca dove sorprende involontariamente Meiko in compagnia del professor Shinichi Namura (chiamato da tutti semplicemente Nacchan). Il loro tenero atteggiamento non lascia dubbi sulla natura del loro rapporto (i due si stanno infatti baciando) ma Yuu, scoperto dalla ragazza, le assicura che non dirà niente a nessuno, nemmeno a Miki che è ancora all'oscuro di quella relazione segreta...
In occasione del festival scolastico, Miki dovrà occuparsi dello stand che vende l'oden (tipica pietanza giapponese) e dà a Yuu un invito omaggio, non immaginando che il ragazzo si presenterà con Arimi. In realtà la ragazza si trova alla scuola perchè il proprio istituto, il Sakaki, deve affrontare una partita di tennis col Toryo e ben presto Ginta e Yuu capiscono che uno dei loro rivali è tale Tsutomu Rokutanda, ben conosciuto da entrambi. Tsutomu è infatti da anni innamorato (non corrisposto) di Arimi e quindi non ha mai avuto simpatia per Yuu, anche a causa del talento tennistico del rivale... mentre Ginta si scopre essere nientemeno che il cugino di Tsutomu, con cui ha rivaleggiato fin da bambino. Miki capisce allora che Tsutomu era il fantomatico cugino che aveva portato a Ginta la spilla di Wimbledon, e quando il ragazzo la addita davanti a tutti come la tipa scaricata da Ginta alle medie, Miki si sente talmente in imbarazzo che accusa Ginta di aver raccontato in giro i fatti propri e se ne va urlandogli "ti odio!". Inutile dire che la cosa sconvolge non poco il self-control di Ginta che si lascia coinvolgere dal cugino in una particolare scommessa: chi perderà l'incontro si dovrà rapare i capelli a zero!
Ancora sconvolto dalle parole di Miki, Ginta inizia a commettere un errore dopo l'altro, e nonostante gli sforzi di Yuu, il Toryo si trova in netto svantaggio: 6-1, 4-0 è il pesante punteggio a favore del Sakaki. Miki però, tornata al campo, inizia a incitare la propria squadra, facendo risalire immediatamente il morale di Ginta che, con il prezioso contributo di Yuu, porta la propria scuola alla vittoria, decretando l'inevitabile "rapamento a zero" del cugino. Arimi sembra molto colpita da Ginta e dopo l'incontro lo trascina via con sè e anche nei giorni seguenti continua a frequentarlo, facendo ingelosire Miki. In realtà si tratta di una tattica di Arimi per spingere Miki, facendola appunto ingelosire, nelle braccia di Ginta e avere Yuu tutto per sè e con la propria malizia non fatica molto a convincere Ginta ad assecondarla.
Nel frattempo Jin e Rumi si risposano finalmente con Chiyako e Yoji (era necessario infatti attendere qualche mese dal divorzio) e decidono di organizzare un sontuoso pranzo a un ristorante italiano, ma all'ultimo momento Miki inventa una scusa per non andarci e si rifugia coi suoi pensieri su una panchina del parco. La ragazza è infatti un po' triste per la fine del matrimonio dei propri genitori e Yuu, che l'ha capito perfettamente, la raggiunge per starle vicino. Ma il giorno dopo i due si trovano di fronte all'ennesimo colpo di testa dei genitori che partono improvvisamente per la luna di miele lasciandoli da soli per ben due settimane!

Il volumetto termina con alcune pagine extra in cui la Yoshizumi spiega le regole fondamentali del tennis.



Marmalade Boy - Volume 3

I genitori di Miki e Yuu sono partiti per la luna di miele e i ragazzi si trovano quindi da soli, decidono quindi di festeggiare insieme la vigilia di Natale e si recano a comprare l'albero e a fare lo shopping necessario per la serata. Miki apprende così che Yuu ha rinunciato per qualche giorno al proprio lavoro part-time per non lasciarla a casa da sola e il suo affetto per il ragazzo aumenta. La sera della vigilia i due si siedono davanti al tavolo illuminato solo da candele per mangiare il dolce che hanno comprato e Miki si accorge che Yuu la sta fissando silenziosamente... ma la romantica atmosfera viene interrotta dall'arrivo di Arimi e Ginta (e poi di Tsutomu) venuti a controllare le mosse dei due.
Miki sale in camera a prendere le carte da gioco e qui viene raggiunta da Ginta che le dice che se lei glielo chiedesse, lascerebbe immediatamente Arimi... ma in caso contrario, che sta pensando di rinunciare definitivamente a lei.
Kiss Nei giorni successivi, a scuola, Miki comunica finalmente a Ginta la propria decisione: ha deciso di lasciarlo libero di vivere la sua storia con Arimi. Più tardi però, quando Meiko le dice di pensare che in fondo Ginta sarebbe il tipo giusto per lei, le sue convinzioni iniziano a vacillare. Poco dopo incontra casualmente Arimi che, per prenderla in giro, le dice che quella sera dormirà da Ginta e la cosa rattrista molto Miki che, neanche a farlo apposta, trova il ragazzo ad aspettarla davanti casa. Egli le rivela finalmente la bugia inscenata con Arimi e la reazione di Miki è molto diversa da quella che lui si aspettava: la ragazza scoppia in lacrime, felice per non aver perso il suo migliore amico. Fraintendendo i sentimenti della ragazza, Ginta cerca di baciarla ma viene nuovamente interrotto da Yuu che porta Miki in casa. Rimasto solo nella sua stanza, Yuu si sofferma ad osservare un libro di architettura scritto da un certo Yoshimitsu Miwa...
Arriva per Miki il momento di chiarirsi anche con Arimi. La ragazza non sembra in fondo molto dispiaciuta del proprio comportamento e le ribadisce che non le lascerà mai Yuu perchè non ritiene giusto quella sua continua indecisione tra i due ragazzi, e si reca quindi alla scuola di Yuu per dichiarargli pubblicamente il proprio amore.
Dopo il chiarimento avuto con Ginta, Miki si sente più rilassata nei suoi confronti ma ben presto altre preoccupazioni arrivano ad occupare la sua mente: a scuola è stata scoperta la relazione segreta tra Namura e Meiko e la ragazza viene sospesa. Meiko era stata infatti vista uscire all'alba dalla casa del professore ed era chiaro che aveva dormito da lui, ma nessuno ovviamente è disposto a credere che la ragazza si sia recata dall'insegnante solo per avere conforto dopo l'ennesima lite tra i propri genitori (Namura si era limitato a tenerle la mano per tutta la notte). Questo è ciò che Meiko racconta a Miki quando la ragazza va a trovarla, ma alle richieste dell'amica sul perchè non si fosse mai confidata con lei, Meiko risponde che non è interessata a questo tipo opprimente di amicizia. Quelle parole feriscono molto Miki che sente di essere sempre stata un peso per lei...
Intanto Namura presenta le proprie dimissioni, ha deciso di tornare a Hiroshima dove lavorerà nella ditta di famiglia e dà il suo addio a Meiko telefonicamente. La ragazza, consapevole di aver ferito Miki, si reca dall'amica che però non la fa entrare in camera e, da dietro la porta, le racconta del suo primo incontro con Nacchan e su come si sono innamorati dopodichè la saluta. Yuu capisce però che la ragazza ha intenzione di partire con l'amato e convince Miki ad andare alla stazione a fermarla. Qui intanto Meiko ha raggiunto Nacchan e gli chiede di portarla con sè, ma il ragazzo ha ancora un futuro incerto, non potrebbe certo occuparsi di lei e così, col dolore nel cuore, la lascia e parte da solo. Miki e Yuu raggiungono Meiko che finalmente si sfoga con la sua amica di sempre.
Tornata a scuola (dove viene protetta da Miki & compani dai pettegolezzi dei compagni), Meiko riprende a frequentare la biblioteca che in fondo conserva per lei tanti bei ricordi della sua storia con Namura. Proprio lì Yuu viene avvicinato da uno strano ragazzo che lo invita a casa propria a consultare alcuni libri di architettura. Yuu, che non capisce il motivo, se ne va mentre il ragazzo pensa tra sè e sè che evidentemente lui non sa ancora nulla... In seguito, incontrandolo nuovamente in corridoio, Yuu apprende da Miki che si chiama Satoshi Miwa: quel nome lo lascia stranamente stupito e più tardi si reca da lui chiedendogli di mostrargli quel libro di cui gli aveva parlato.

Questo sito non č a scopo di lucro.
Tutte le immagini sono © dei rispettivi autori e detentori dei diritti.
Tutti i testi sono © dei rispettivi autori.
Chi volesse usare testi e/o immagini del nostro sito
è pregato di chiederci il permesso via e-mail:
postmaster@nekobonbon.com

Queste pagine fanno parte del sito:
www.nekobonbon.com

Avviso ai visitatori: il sito Nekobonbon non usa cookie di tracciamento per fini di profilazione o marketing. Il contatore di accessi usa cookie temporanei di terze parti per l'analisi del traffico in forma anonima, continuando a navigare il sito ne accettate l'uso.
Per altre informazioni o cambiare preferenze sul consenso, visitate la pagina dell'informativa sulla privacy.