Torna all'Home Page

Mars Logo

Introduzione Fuyumi Souryo Manga Personaggi Galleria di Immagini

introduzione

Kira e ReiFin dal primo momento che l'ho visto nel Manga Grand Prix pubblicato su Amici della Star Comics anch'io, come Kira, la protagonista di questa storia, sono rimasta colpita dal bel Rei che bacia la statua di Marte e Mars sarebbe stato il manga che avrei votato se... l'avessi fatto. X°°D Una volta tanto alla Star non hanno seguito le leggi del mercato puntando su un titolo che aveva alla spalle una sicura serie animata, ma su qualcosa che è semplicemente STUPENDO!!!! Ma... andiamo per ordine.
Mars è il manga che ha consacrato Fuyumi Souryo al grande pubblico non solo giapponese; narra la travagliata storia d'amore fra Kira Aso, un'ordinaria e insicura ragazza iscritta al liceo che ha un grande talento per il disegno e per la pittura, con Rei Kashino il bello della scuola nonchè tipo dalla dubbia reputazione, infatti non è quello che si può definire a prima vista un "bravo ragazzo" (ma basta conoscerlo un minimo per ricredersi), inoltre il fatto che ami correre in moto e "odi" le regole non lo mette certo in buona luce fra gli insegnanti.
Ma queste sono solo le premesse da cui parte il nostro racconto, Souryo-Sensei usa tutta una serie di personaggi e vicende ingarbugliate per indagare a fondo nell'animo umano. Via via che la narrazione prosegue i traumi e le vicende di Kira, Rei e dei personaggi secondari dipingono una storia sempre più vasta e complessa.
Il fumetto è stato pubblicato in patria prima su rivista e poi raccolto nella collana Betsufure della Kodansha Comics a partire dal 1996 per concludersi nel 2000 dopo ben 15 volumetti, a cui se ne è aggiunto uno speciale intitolato Mars - Gaiden (Mars - Capitolo Extra) uscito nel 1999, dove vengono raccontati avvenimenti accaduti prima che i nostri protagonisti si incontrassero.
Lo stile di Souryo-Sensei è piuttosto realistico e appartiene a quella nuova generazione di mangaka che non tendono a rendere tutto "bamboccesco", i disegni sono, a mio avviso, molto belli, gli sfondi curati e ben realizzati (dove ci sono, l'autrice tende a eliminarli nelle vignette dove sono i sentimenti dei personaggi ad essere al centro dell'attenzione) inoltre le anatomie sono ben realizzate e proporzionate e la Maestra è anche un eccellente "mecha-designer", perfino le moto sono credibili e curate nei minimi dettagli. Le illustrazioni sono suggestive e create con gusto, infine, proprio da queste, si intuisce che è molto ispirata al pittore Gustav Klimt. Basti vedere il quadro "Mars" realizzato da Kira o il primo dipinto che appare nella storia (quello della madre e del bambino) o alcune delle illustrazioni create per la raccolta Taiyou no Ijiwaru/Sole Maledetto.
Anche i temi trattati nel manga sono piuttosto fuori dall'ordinario, non solo ci viene proposta la classica storia d'amore dove la nostra eroina di turno deve conquistare l'uomo dei suoi sogni, ma vengono presi in esame soprattutto gli aspetti più legati all'animo e alla psicologia umana. Infatti spesso ci ritroviamo ad avere a che fare con persone traumatizzate da esperienze negative o addirittura con ...dei veri e propri "pazzi da legare" (vedi ad esempio Kirishima). I personaggi vengono descritti fino nelle loro più intime paure e ossessioni, in virtù del fatto che nessuno è perfetto e ognuno ha qualcosa che tutto sommato "non va" (anche se, forse negli ultimi volumi l'autrice comincia un po' ad esagerare, la faccenda comincia a sembrare un covo di pazzi da manicomio!! O.o;;). Alla Maestra Souryo piace proprio scavare nella psiche del genere umano.
Insomma in questo non è il solito shoujo manga scolastico, ma una di quelle opere un po' atipiche che possono piacere anche a chi di solito snobba i fumetti per ragazze.


E' doveroso ringraziare Aya-chan per averci fornito il materiale originale che abbiamo usato per questa sezione. Arigatou Aya!!!

Rei e Kira

In My Humble Opinion (I Commenti degli Altri):
Sbrn
Quando i Kappa Boys ne pubblicarono la recensione, nè i disegni nè la storia mi convinsero, ma dopo aver letto i primi due volumetti ne sono rimasta conquistata. I disegni sono meravigliosi, la storia è molto avvincente, e i personaggi riescono a coinvolgerti nelle loro emozioni! Anche se, personalmente, trovo che a volte Rei e Kira siano un po' logorroici.... (Tatsuya forever! ^__^) e forse la Souryo esagera un po' a metterli sempre in situazioni "estreme".
Kyosuke
E' stato emozionante leggere Mars: la storia Ŕ molto bella e, unita ad una grafica eccellente e ad una caratterizzazione dei personaggi davvero interessante, ne viene fuori un mix che lascia il segno, senza dubbio.
Leggerlo "in diretta" non Ŕ stato semplice (usciva in edicola ogni tre mesi) ma poi, affrontato tutto assieme in breve tempo, risulta scorrevole e mai noioso. Sono stato pi¨ che ben impressionato e aver avuto la possibilitÓ di recensirlo Ŕ stato gratificante.
Aya-chan
Se Ŕ il primo manga che ho voluto interamente in giapponese, mi sarÓ piaciuto??!! Finalmente una storia d'amore adolescenziale "adulta" e poi c'è Rei... chi non riesce a innamorarsi di quello scavezzacollo di Rei??!! Uno shoujo che consiglio anche ai maschietti. Rei non Ŕ figo solo per noi donne, ma Ŕ un'esempio di fighezza proprio per l'altro sesso!!!
chii
Di quest'opera mi è piacuta molto la storia, ma anche i disegni sono bellissimi. Mi ha colpito molto la profondità della caratterizzazione dei due personaggi principali e come questi reagiscono a quello che succede loro.

Minmay

Personaggi Manga Cd Live Gallery

Questo sito non è a scopo di lucro.
Tutte le immagini sono © dei rispettivi autori e detentori dei diritti.
Tutti i testi sono © dei rispettivi autori.
Chi volesse usare testi e/o immagini del nostro sito
è pregato di chiederci il permesso via e-mail:
postmaster@nekobonbon.com.

Queste pagine fanno parte del sito:
www.nekobonbon.com.

Avviso ai visitatori: il sito Nekobonbon non usa cookie di tracciamento per fini di profilazione o marketing. Il contatore di accessi usa cookie temporanei di terze parti per l'analisi del traffico in forma anonima, continuando a navigare il sito ne accettate l'uso.
Per altre informazioni o cambiare preferenze sul consenso, visitate la pagina dell'informativa sulla privacy.