Torna all'Homepage

Kannazuki Logo

Pagina Generale Il manga serie tv personaggi gallery kaishaku

kaishaku

kaishakuIl duo di mangaka che va sotto lo pseudonimo di Kaishaku è composto da Hotoshi Ota e Terumasa Shichinohe. I due prendono questo nome dal termine kaishakunin, ovvero la seconda persona che aveva l'incarico di decapitare chi doveva commettere seppuku (il suicidio rituale per ripristinare il proprio onore).
Una curiosità che comunque li caratterizza è la "metodologia Tezuka" nel trattare i propri personaggi. Il Grande Maestro e "Dio dei Manga" era solito usare i suoi personaggi come se fossero attori, facendo loro interpretare ruoli diversi a seconda dell'opera in cui li inseriva. Questo, nel loro piccolo, lo fanno anche i Kaishaku, riproponendo personaggi protagonisti di una loro opera come comprimari in un'altra.
Nessuna delle loro opere è però riuscita ad eguagliare il successo di Kannazuki no Miko. In due lavori successivi si è tentato di inserire una versione alternativa di Chikane e Himeko. In Kyoshiro to Towa no Sora (di cui esiste anche l'anime) le due appaiono come comprimarie e vanno sotto i nomi di Kaon e Himiko (nell'animazione mantengono anche le stesse doppiatrici che avevano in Kannazuki), purtroppo però sono relegate ai margini della trama e neanche il piccolo special aggiuntivo è riuscito a far svanire, nei fan della coppia, la delusione per la loro scarsa apparizione. Nell'altra, Zettai Shoujo Seiiki Amnesian, Chikane e Himeko tornano ad essere le protagoniste assolute. Questo manga si è concluso con 4 volumi e al momento non ne esiste una serie tv. Le due ragazze tornano a chiamarsi con i nomi "kannazukiani".

Il duo non ha lavorato a molte opere, ma credo di essere riuscita ad elencarvele tutte:
1997 - Koutetsu Tenshi Kurumi
2001 - Magical Nyan Nyan Taruto e Juujika Triangle (dove fanno la loro prima comparsa Chikane e Himeko in veste di migliori amiche)
2002 - Enban Oujo Valkyrie
2004 – Kagihime Monogatari Eikyuu Alice Rondo e Kannazuki no Miko
2006 - Kyoshirou to Towa no Sora (l'anno successivo esce anche una light novel dedicata a questo titolo)
2007 - Hazama no Uta
2008 - Toukyou Fantasy Gakuen Yuushaka: Rua no Noel
2009 - Zettai Shoujo Seiiki Amnesian
2010 - Yumeki, Zannen Kunoichi Den e Neko-kyuu 9
2011 - Nijino-san chi no White Swan

gli spin-off

Coi Kaishaku, se si è fan di un loro personaggio, si rischia di dover leggere tutta la loro bibliografia dato che, come si è detto, utilizzano i personaggi in modo "tezukiano". Nell'esaminare le loro opere mi soffermerò solo su quelle che effettivamente hanno attirato la mia attenzione per la palese presenza di Chikane e Himeko (o di loro versioni alternative). Voci di corridoio (wikipedia giapponese) mi dicono anche che erano presenti come Tendo Hikaru e Utashiro Haruka in Hazama no Uta (vi mettiamo un'immagine qui a corredo, giudicate voi! ;D) e come Himeko Hinomiya e Chikane Kouzuki in una web novel in corso (il cui ultimo capitolo risale a dicembre 2012) e non ancora tradotta dal giapponese, che si intintola Himegami no Miko. Inoltre, non sono così fan degli autori da voler leggere tutti i loro lavori, per beccarle anche solo in una vignetta a far capolino! ;D

hazama no uta
himegami no miko
Hazama no Uta
Himegami no Miko

Juujika Triangle

E' composto da un unico volume di 6 capitoli, molto probabilmente è stato interrotto all'epoca per scarse vendite (colpa dell'assenza del fanservice?), ma è doveroso citarlo perché compare il triangolo amoroso Himeko/Chikane/Ohgami.
Kurusu Himeko si trova improvvisamente a dover combattere contro la sua migliore amica Kiraha Azalot (Chikane), le due sono entrambe principesse, ma una appartiene all'oscurità e l'altra alla luce. Ohgami sarà il cavaliere che tenterà di proteggere Himeko nelle battaglie. Per quanto semplice e banale come plot ne consiglio la lettura, è un vero e proprio prequel di Kannazuki, hanno pure le stesse uniformi scolastiche.

Kyoushiro To Towa no Sora

In quest'opera alcune persone sono armi (chiamate Angeli Assoluti), ma non inteso come ad esempio in Soul Eater. Esse evocano dei robottoni di 4-5 metri, ricordando molto gli stand inventati da Hirohiko Araki in JoJo dato che possono evocarne anche solo un singolo arto per volta.
Se gli umani necessitano di cibo, le auto di carburante, gli angeli assoluti si ricaricano con baci appassionati! (U_U) Si possono nutrire dando un bacio a qualsiasi persona, ma così facendo l'essere umano si indebolisce. Gli unici che ne risentono molto meno sono i membri della famiglia Akanokoji costituita da quattro fratelli, tre maschi e una femmina.
In questa serie lo scopo del protagonista è distruggere tutti gli angeli assoluti (sebbene per farlo si serva di uno di essi), perché sostiene che non debbano esistere. Loro sono, infatti, il frutto di un esperimento umano per creare una razza più forte e immortale.
Secondo me si è persa una buona occasione per creare un ottimo anime. I personaggi, per quanto stereotipati, sono privi di spessore, non sono riuscita ad affezionarmi a loro, anzi in taluni casi, sono persino odiosi.
Lo staff tecnico è il medesimo di Kannazuki no Miko quindi niente da eccepire, però si è inserito parecchio fanservice inutile con le protagoniste femminili che possiamo vedere fare il bagno quasi in ogni puntata.
Ammetto di averlo iniziato e finito di vedere solo per la coppia Kaon (Chikane) e Himiko (Himeko) le quali anche qua si trovano protagoniste di un'happy ending! ^_^ Quindi non perdiamo altro tempo e parliamo della loro storia in background.
Kaon è "la spada lunare" (Murakumo) di Maka Akanokoji la quale è circondata da un harem di donne al suo servizio delle quali fa parte anche la pittrice Himiko. Tra quest'ultima e Kaon nasce un profondo sentimento d'amore che provoca l'ira di Maka-sama, la quale cercherà in tutti i modi di spezzare il loro legame, ma chiaramente fallirà.
Oltre ai 12 episodi della serie, esistono anche 3 special, immagino facciano parte dei bonus dai DVD, uno di questi è dedicato alla nostra amata coppia. Purtroppo dura soli 5.18 minuti e ci fa vedere Kaon mentre posa per il quadro che sta facendo Himiko, ma ci regalano un bacio anche qui!

Zettai Shoujo Seiiki Amnesian

Himeko ha 16 anni, ha perso sia i genitori che la sorella maggiore e vive nell'orfanotrofio di una chiesa dando una mano nelle faccende parrocchiali. Un giorno proprio in chiesa trova crocifissa e trafitta da una katana una ragazza identica alla sua defunta e amata sorella. Questa giovane è ancora viva e viene così soccorsa, dice di chiamarsi Chikane (lo stesso nome di sua sorella) e di non ricordare niente altro che colei che ha davanti. I Nine Days (così si chiamano i nemici) tentano nuovamente di uccidere Chikane e, durante la lotta, veniamo a sapere che il loro scopo è trovare e distruggere il Drago Piangente (Dragon's Cry). I capitoli si susseguono con le battaglie strutturate più o meno così: vita quotidiana e nuovo abitino succinto per Chikane (indossa varie uniformi scolastiche, un costume da coniglio e così via…), attacco, conseguente vestito a brandelli e fanservice a go go, vittoria di Chikane, che anche se viene pestata a sangue, le basta un incoraggiamento di Himeko per tornare in forze e sconfiggere il nemico.
La storia non si capisce se è ancora in corso o se è stata interrotta, si ferma nel momento del risveglio del Drago Piangente e conseguente distruzione di ciò che questo aveva intorno.
Una menzione speciale va al capitolo 12 in cui, finalmente, si ha il flashback mitologico con le prime Chikane e Himeko (Himiko) con la Dea Mikoto (Ame no Murakumo) nel tempio sulla Luna. Ci viene narrato, così, l'inizio della loro maledizione.

juujika triangle
kyoushiro to towa no sora
zettai shoujo seiiki amnesian
Juujika Triangle
Kyoushiro To Towa no Sora
Zettai Shoujo Seiiki Amnesian

Aya-chan
graphic by Minmay

Questo sito non è a scopo di lucro.
Tutte le immagini sono © dei rispettivi autori e detentori dei diritti.
Tutti i testi sono © dei rispettivi autori.
Chi volesse usare testi e/o immagini del nostro sito
è pregato di chiederci il permesso via e-mail:
postmaster@nekobonbon.com.

Queste pagine fanno parte del sito:
www.nekobonbon.com.

Avviso ai visitatori: il sito Nekobonbon non usa cookie di tracciamento per fini di profilazione o marketing. Il contatore di accessi usa cookie temporanei di terze parti per l'analisi del traffico in forma anonima, continuando a navigare il sito ne accettate l'uso.
Per altre informazioni o cambiare preferenze sul consenso, visitate la pagina dell'informativa sulla privacy.