Torna all'Indice dei Reportage

AKEMI TAKADA IN ITALIA 2009/10

creamy mamiMILANO 24 ottobre 2009

La famosissima Akemi Takada, character designer giapponese di successo conosciuta in tutto il mondo (tra le sue opere ricordiamo gli shoujo Maho no tenshi Creamy Mami, Alpen Rose, Maho no stage Fancy Lala), è stata ospite in Italia e sabato 24 ottobre 2009 ho avuto la fortuna e l'immenso piacere di poter assistere alla sua conferenza stampa tenutasi a Milano, ospite del famoso store Yamato Shop.
L'emozione č stata davvero grande, la signora Takada č una persona davvero molto dolce, molto gentile e, come si direbbe dalle sue parti, molto "kawaii". La conferenza stampa, forse di per sč non cosė ricca di spunti, č stata comunque interessante se non altro anche solo per sentire dalla viva voce dell'artista le proprie idee e i propri pensieri: le sue opere preferite (Maho no tenshi Creamy Mami in assoluto), i suoi lavori pių impegnativi (Patlabor), i progetti futuri (molti ma rigorosamente top secret) e i desideri di una non pių ragazzina che chissā se mai potranno realizzarsi (tornare a lavorare con la sua prima casa di produzione, la Tatsunoko).
Essere tra i cinquanta (o poco pių) fortunati che hanno partecipato alla suddetta conferenza č stato per me molto significativo in virtų del fatto che Akemi Takada č senza dubbio la character designer che pių prediligo in assoluto: in fondo sono cresciuto con le sue opere… scusate se č poco!

TORINO 4 febbraio 2010

Dopo la visita a Milano al negozio Yamato e la tre-giorni a Lucca per la fiera del fumetto nell'ottobre scorso, la character designer Akemi Takada č tornata in Italia a distanza di pochissimo tempo, questa volta in direzione Torino. Ospite della rassegna "Dall'Ukiyo-e all'illustrazione contemporanea: la grande grafica giapponese" che nel capoluogo piemontese si č potuta visitare dal 14 gennaio 2010 al 14 febbraio 2010, la signora Takada ha deliziato i suoi fans giovedė 4 febbraio 2010 presentando una dimostrazione sull'inchiostrazione di una sua tavola.
Inutile sottolineare l'emozione nel vedere in tempo reale quello che la illustratrice nipponica č riuscita a fare sotto i nostri occhi, trasformando un semplice schizzo in un vero e proprio quadro d'autore! Niente da dire, dunque, se non che č stata eccezionale. ^_^
Una bella iniziativa che speriamo possa avere seguito per il futuro: la mostra in sč č stata infatti decisamente interessante e comprendeva tavole inedite di vari autori (Akemi Takada compresa) realizzate apposta per la rassegna.

Kyosuke
Torna all'Indice dei Reportage

Questo sito non è a scopo di lucro.
Tutte le immagini sono © dei rispettivi autori e detentori dei diritti.
Tutti i testi sono © dei rispettivi autori.
Chi volesse usare testi e/o immagini del nostro sito
è pregato di chiederci il permesso via e-mail:
postmaster@nekobonbon.com.

Queste pagine fanno parte del sito:
www.nekobonbon.com.