Torna all'Indice dei Reportage

LUCCA COMICS 2011

locandinaImmancabile come ogni anno, nel periodo che va dal 28 ottobre al 1° novembre, si è ripresentata Lucca Comics & Games. Quest'anno, complice anche il bel tempo, si è registrato un record di presenze, pare che siano state addirittura 155 mila, cifra che fa posizionare la manifestazione italiana al terzo posto dopo il salone di Tokyo e Angoulême, superando persino il Comic-Con di S. Diego. Un risultato niente male!
Moltissimi gli ospiti importanti tra i quali spiccavano Jiro Taniguchi (famoso mangaka nipponico), Mari Yamazaki autrice di Terme Romae (di cui si è appena finito di girare un drama niente meno che a Cinecittà stessa), Yoichi Takahashi autore di Captain Tsubasa/Holly e Benji che è stato coinvolto in un quadrangolare di calcio a scopo benefico. E poi ci sono stati gli immancabili Silver (autore di Lupo Alberto), David Lloyd (V per Vendetta), Paolo Barbieri (illustratore, tra gli altri, della Saga del Mondo Emerso di Licia Troisi), Marco Pontecorvo (direttore della fotografia della serie Games of Thrones), Dirk Benedict (attore e interprete di Battlestar Galactica e A-Team), James Phelps (uno dei gemelli Weasley) venuto per la presentazione del Blu-ray e DVD "Harry Potter e I Doni della Morte Parte 2". E questo solo per citarne alcuni.
Anche le mostre hanno come tutti gli anni fatto la loro bella figura, a partire da quelle ospitate a Palazzo Ducale. Quest'anno il tema principale era costituito da Emilio Salgari e l'avventura, come dimostra anche l'illustrazione scelta per il poster ufficiale della fiera, quindi parte delle sale erano appunto dedicate alle bellissime illustrazioni dei vecchi romanzi dello scrittore, con particolare attenzione a quelle di Sandokan; è stato affascinante vedere la minuzia con cui venivano realizzate le immagini e anche le scritte (spesso in stile liberty) con cui venivano decorate le copertine dei libri.mostra
Non mancavano comunque anche autori più moderni come Paolo Barbieri, illustratore di libri fantasy, del quale sono state esposte sia opere realizzate con tecniche digitali che altre colorate invece con materiali più tradizionali quali i colori acrilici; particolarmente suggestive le tavole che raffiguravano alcuni dei dell'Olimpo.
Parte della mostra è stata poi dedicata a due importanti autori contemporanei: David Lloyd col suo "V per vendetta" e l'esposizione dedicata a Jiro Taniguchi, entrambe ricche di contenuti, in particolare per l'autore nipponico sono state ripercorse le tappe più importanti della sua carriera con una serie di tavole e illustrazioni dei suoi manga più famosi.
Le sale restanti hanno ospitato infine i disegni di Manuele Fior e Davide Reviati con il loro stile particolare e un po' tetro, quelli raffiguranti gli animali antropomorfi di John Blacksad, e le coloratissime illustrazioni per libri di infanzia di Carll Cneut.
All'Auditorium San Romano era inoltre possibile visionare i disegni che hanno partecipato al "V Concorso Lucca Junior per illustratori e fumettisti", ci siamo trovati di fronte a disegni davvero ben fatti e originali, alcuni di essi avrebbero certamente meritato di più in quanto a idee e a tecnica di realizzazione, ma ancora una volta i premi più importanti sono andati a chi ha saputo seguire meglio "la moda del momento", senza ovviamente voler togliere nulla al loro valore.
Segnaliamo anche la mostra che è stata allestita vicino allo stand della Bonelli in ricordo del loro padre fondatore Sergio Bonelli recentemente scomparso. Presentava omaggi di molti autori che hanno lavorato per la casa italiana. Un omaggio davvero commovente e sentito.
Grande successo ha avuto la nuova "sezione movie", che ha debuttato con un ricco programma dedicato al mondo del cinema. Si sono tenute anteprime e showcase che hanno presentato molte novità della prossima stagione cinematografica fra i quali segnaliamo Real Steel, il nuovo film prodotto da Steven Spielberg che ha fatto il suo debutto in Italia proprio grazie al Movie Comics & Games, il colossal ambientato nell'Antica Grecia Immortals e un assaggio dell'attesissimo The Avengers, proiettato proprio qua in anteprima mondiale.concerto superobots
L'avvenimento che noi del Neko abbiamo apprezzato più di tutti però è stato quello del Music & Comics, quest'anno in cartellone erano presenti concerti davvero succulenti!! I primi ad esibirsi sono stati gli immancabili Superobots di Douglas Meakin che il venerdì hanno riproposto tutti i loro successi in un concerto davvero travolgente. Il sabato i bravissimi ragazzi de La Mente di Tetsuya hanno accompagnato i maestri Vince Tempera e Luigi Albertelli e riproposto quasi tutte le sigle scritte da questi due autori. Un evento davvero imperdibile e quasi irripetibile, probabilmente il concerto più bello dell'intera manifestazione. Cristina D'Avena e Giorgio Vanni hanno cantato la domenica, forse ci si aspettava un po' di più visto che la povera Cristina è stata "offuscata" da Giorgio al quale è stato concesso più spazio (in pratica si è ritrovata a cantare tutte versioni tv-size perchè il tempo a sua disposizione... era poco), ma presumiamo che la cosa fosse stata strutturata già così in partenza. Peccato, i fan della nostra generazione avrebbero preferito più spazio per Cristina, ma capiamo che i ragazzini di oggi siano più affezionati alle sigle di Giorgio Vanni. Comunque entrambi hanno riproposto quasi tutti i loro successi più famosi. Il concerto di lunedì invece è stata la conclusione di un evento di raccolta fondi per l'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze fatto in collaborazione con la cover band Banana Split a cui hanno partecipato come guest star: Clara Serina dei Cavalieri del Re, Douglas Maekin, Giorgio Vanni e parecchie altre cover band quali Uatà, Flotta di Vega, Seven Nippon, Cartoni Animali, Cartoni in Faccia, Poveri di Sodio, La Famosa Squadra G e Yattaband. Il martedì si è concluso con un altro evento che ha visto sul palco di nuovo Clara Serina e Douglas Maekin con i suoi Superobots, Claudio Maioli alias Spectra, Manuela Cenciarelli del Coro "I nostri figli" interpreti di Belle e Sebastien e L'Ape Magà, Elisabetta Viviani e I Raggi Fotonici.quadrangolare calcio
Non sono mancate le gare cosplay di sabato e domenica alle quali si sono aggiunte, come la scorsa edizione, le selezioni per l'European Cosplay Gathering. Anche stavolta abbiamo visto un numero enorme di partecipanti e abiti davvero bellissimi e curati in ogni minimo dettaglio.
Sempre presente, come da qualche edizione a questa parte, il Japan Palace, area dedicata totalmente ai manga e al Giappone che copriva tutti e due i piani dell'Ex Real Collegio , dove si sono tenuti incontri, conferenze, workshop su disegno manga, lingua giapponese, gioco del Go e DJ e gruppi nipponici come le Tokyo Dolores e Pinky Doodle Poodle hanno animato le 5 giornate della mostra.
Una manifestazione che è durata quasi una settimana, un programma pieno di eventi e avvenimenti, lontani sono i tempi quando per visitare Lucca Comics & Games bastava un solo giorno. E' un appuntamento irrinuciabile e imperdibile, sotto ogni punto di vista, ne siamo usciti indenni e soddisfatti anche quest'anno. Adesso appuntamento all'edizione 2012!!
minmay
&
sbrn


Potete trovare altre foto e di qualità migliore sul nostro profilo Facebook!

Torna all'Indice dei Reportage

Questo sito non è a scopo di lucro.
Tutte le immagini sono © dei rispettivi autori e detentori dei diritti.
Tutti i testi sono © dei rispettivi autori.
Chi volesse usare testi e/o immagini del nostro sito
è pregato di chiederci il permesso via e-mail:
postmaster@nekobonbon.com.

Queste pagine fanno parte del sito:
www.nekobonbon.com.