Torna all'Home Page

Watase Logo


yuu wataseYuu Watase è nata a Osaka, il 5 marzo di un anno che la stessa autrice non ha mai rivelato. In occidente è divenuta famosa dopo la pubblicazione del magnifico Fushigi Yuugi (che diciamolo é stato scoperto un po' a scoppio ritardato...). Yuu è un nome d'arte, anche se ignoro quale sia quello vero.
Stando alle notizie riportate sui suoi tankobon e nelle interviste pubblicate sui suoi artbook sembra che i suoi hobby siano leggere e ascoltare musica, ma non ama il genere Enka (un tipo di musica tradizionale Giapponese) e l'Heavy Metal, il suo uomo ideale dovrebbe essere tipo Tasuki o Chichiri, ma non disdegnerebbe neppure un Nakago, anche se lo considera più un uomo "da stare a guardare romanticamente" (almeno questo è quello che lei diceva ai tempi di Fushigi Yuugi, magari adesso i suoi gusti sono cambiati... ^^;). Per rilassarsi nel suo tempo libero fa shopping o gioca ai videogames. Ha un cagnolino di nome Yuu-chan.shishunki miman okotowari kanketsu hen
Ha debuttato nel 1989 con Pajama de Ojama per la Shogakukan e da allora ha "sfornato", sempre per la stessa casa editrice, un numero davvero consistente di opere, alcune anche parecchio lunghe.
Non ha mai fatto l'assistente per altri mangaka, ha iniziato subito a lavorare sui suoi fumetti.
Ama disegnare "shoujo d'avventura", nelle sue storie non solo l'amore è il tema principale, ma tratta spesso di mitologia (vedi Fushigi Yuugi o Ayashi no Ceres) e di elementi fantastici. Nei suoi fumetti "c'è anche da menare le mani" con una certa regolarità (cosa più tipica degli shounen manga che degli shoujo). Le sue eroine non sono certo le orfanelle sfigatine che giravano negli anni '70 e '80, ma tende a raccontare la realtà quotidiana, che in un modo o l'altro, viene farcita di elementi fantasy e d'avventura.
Infatti avrebbe sempre voluto disegnare shounen manga solo che le fu consigliato di fare shoujo, più congeniali per il suo tipo di disegno. Ma non ha mai abbandonato il sogno di realizzare "manga per ragazzi" e ha potuto realizzarlo nel 2009 quando è iniziata la serializzazione di Arata Kangatari.
Comunque ogni tanto ha affrontato anche a qualche storia "più rilassata" (ad esempio le sue innumerevoli storie brevi, i manga scolastici tipo Imadoki! o Shishunki Miman Okotowari!). fushigi yuugi
I suoi disegni sono parecchio aggraziati e armoniosi e i suoi personaggi maschili sono famosi anche per la loro avvenenza. Ultimamente ha raggiunto quella che viene chiamata "la maturità professionale" e il suo tratto è notevolmente cambiato rispetto agli anni passati, chi ha presente i disegni di Fushigi Yuugi o delle sue opere precedenti stenterà quasi a riconoscerla, i volti si sono molto arrotondati, la caratterizzazione grafica è cambiata (i personaggi sembrano più "in carne"), ma, secondo me, ci hanno guadagnato soprattutto le illustrazioni: se la cava molto meglio con i colori e a volte tenta anche qualche "esperimento" (ad esempio nell'artbook di Ceres c'è un disegno che sembra molto ricalcare lo stile delle Clamp e/o di Kaori Yuki e un altro che sembra uscito direttamente da un manga di Yuzo "3x3 Eyes" Takada). Ha creato anche uno stile molto essenziale, seppur parecchio dettagliato, preciso, pulito e realistico per Sakuragari, una delle sue storie più toccanti e profonde.
Il suo lavoro più famoso è stato per lungo tempo quel Fushigi Yuugi che citavamo in apertura, ma prima di esso erano uscite molte altre opere. Del 1990 sono le raccolte di storie brevi Gomen asobase! e Magical Nan, nel 1991 inizia a disegnare Shishunki Miman Okotowari! (traducibile qualcosa come: "Vietato ai Minori!") che si compone inizialmente di tre tankobon a cui ne sono stati aggiunti, nel 1993, altri tre chiamati Zoku-Shishunki Miman Okotowari! (Vietato ai Minori! il Seguito) Ayashi no Ceres e uno speciale nel 2000 intitolato Shishunki Miman Okotowari! - Kanketsu Hen (Vietato ai Minori! - Capitolo Finale). Questo manga narra la storia di Asuka, una ragazza rimasta orfana di madre che si reca a Tokyo per cercare il padre che non ha mai conosciuto, di lui sa solo il cognome: Sudou. Arrivata qui si imbatte in Manato e Kazusa Sudou (fratello e sorella) e crede che loro facciano parte della famiglia che cerca. Siccome il loro padre è assente, Asuka si stabilisce dai due ragazzi (che non hanno madre) per scoprire se realmente l'uomo è suo genitore. Ma ...l'amore ci metterà lo zampino e i rapporti fra Manato e Asuka si faranno sempre più complicati. Questa è sostanzialmente una storia scolastica senza elementi fantastici anche se mantiene velatamente alcuni tratti degli shounen manga. Negli anni 1994 e 1995 sono stati pubblicati anche 3 romanzi legati a questo titolo, sono scritti da Megumi Nishizaki e illustrati, ovviamente, da Watase-Sensei.
E' sempre del 1991 la raccolta Otenami Haiken!. Nel 1992 vede la luce l'osannatissimo e famossissimo Fushigi Yuugi (Un gioco Misterioso), manga che la renderà famosa in tutto il mondo e che segna la svolta non solo nella sua carriera ma anche nel suo modo di disegnare e scrivere. Lungo 18 tankobon, narra la storia di Miaka che, "caduta per sbaglio" dentro un libro magico, si ritrova a vivere in un paese simile all'antica Cina. Imadoki! Qua non solo verrà coinvolta nella guerra che sconvolge quell'universo, ma dovrà proteggere quel mondo e avrà come avversaria addirttura la sua migliore amica (anch'essa finita dentro al libro). Miaka, oltre a un bel po' di avventure, dei personaggi bellissimi e carismatici, dei nemici agguerriti, troverà anche l'amore.
La Sensei illustra anche gli innumerevoli (13) romanzi scritti sempre da Megumi Nishizaki che vengono tratti da questa serie.
Il 1993 e il 1994 vengono pubblicate altre due raccolte di short story Suna no Tiara (La Corona di Sabbia) prima, e Mint de Kiss me (Baciami con la Menta), dopo. Epotrans! Mai è una serie di due volumetti che esce nel 1995 e parla di Mai una sedicenne che per il suo compleanno riceve un'agenda elettronica magica e con questa è in grado di trasformarsi nelle persone che conosce. Alla conclusione di Fushigi Yuugi segue, nel 1996, Ayashi no Ceres (La Misteriosa Ceres), un'altra storia fantasy in 14 numeri che affonda le radici nella mitologia giapponese, protagonista stavolta è Aya, una ragazza che discende da una Tennyo (un'antica Dea) e che ne ha ereditato i poteri. A causa di questo è praticamente "braccata" alice 19thdai suoi familiari che ne vogliono sfruttare le capacità. Anche da qui verranno tratti 6 romanzi, l'autrice è sempre Megumi Nishizaki e le illustrazioni sono ovviamente della Sensei.
Nel 1997 vengono pubblicate altri due tankobon che racolgono alcune delle sue innumerevoli storie brevi: Oishii Study (Un Delizioso Studio) e Musubiya Nanako.
I già citati Mint de Kiss me e Musubiya Nanako sono le raccolte che contengono le due storielle umoristiche di Fushigi Yuugi: Fushigi Yuugi Bakuhatsu Bangai Hen - Nakago Shikkarishinasai! (Fushigi Yuugi Capitolo Comico Speciale - Fatti Forza Nakago!).
Appare Jipangu! (Il Meraviglioso Giappone!) è un manga umoristico in 3 volumetti iniziato ad uscire nel 1998 dove la Watase racconta la storia di Yusura, una ragazzina di 15 anni che vive nella vecchia Edo (era l'antico nome di Tokyo) e che ha una sorta di potere con cui trasforma la tristezza delle persone che incontra in felicità, detta così sembra una gran palla, ma il manga di per sè è molto, molto divertente.
Nel 2000 realizza Imadoki! (Ai Giorni Nostri) che si concluderà l'anno dopo e verrà raccolto in 5 tankobon; la protagonista è Tanpopo Yamazaki che si trasferisce da Hokkaido a Tokyo per frequentare un esclusivo liceo e narra le sue difficoltà di farsi nuovi amici in una città sconosciuta e in una scuola dove è Genbuu Kaidenpoco benvoluta a causa della sua bassa estrazione sociale. Inoltre si innamorerà di uno strano ragazzo, Kouki Kugyou, il rampollo di una ricca famiglia ambito da molte, che ha uno strano comportamento: spesso è molto freddo e scostante, ma a volte sa essere dolce e gentile. Inoltre Kouki è fidanzato con Erika una giovane che in realtà all'inizio era promessa a suo fratello Youji, il quale è misteriosamente scomparso da due anni.
Nello stesso anno esce anche una ristampa di Shishunki Miman Okotowari! nella collana Flower Comics Deluxe.
Nel 2001 inizia la serializzazione di Alice 19th che si concluderà nel 2003 dopo 7 volumetti. Qui assistiamo a un ritorno al fantasy, la protagonista è Arisu/Alice Seno (il suo nome si può leggere anche come l'inglese Alice) una studentessa, la cui vita quotidiana è quella di una normalissima adolescente, che un giorno salva un coniglio da un incidente stradale. Alice ha una sorella maggiore di nome Mayura che a differenza di lei è bella e apprezzata a scuola e, come se non bastasse, è anche innamorata dello stesso ragazzo che piace ad Alice: Kyou Wakamiya. I due inevitabilmente si mettono insieme gettando la piccola nella tristezza più totale. Zettai KareshiIl coniglietto allora si rivela essere fatato e dice alla piccola che lei è una leggendaria Lotis Master ed è in grado di usare le Lotis, parole che riescono a sprigionare un enorme potere in grado di "salvare e aiutare" le persone preda dell'oscurità. Intanto Mayura cade vittima del male e scompare dal mondo reale. E' qui che inizia l'impresa di Alice per ritrovare e riportare alla normalità la sorella.
Sempre dello stesso anno sono la ristampa di Mint de Kiss Me e di Pajama de Ojama. Nel 2002 è la volta di una versione lusso di Fushigi Yuugi chiamata Fushigi Yuugi Kanzenban, è una stupenda e costosa ristampa di in 9 volumi (ogni tankobon costa ben 1200 yen!) con copertine rifatte ex-novo e tavlole a colori. Mentre nel 2003 esce una nuova versione di Appare Jipangu!, Epotransu Mai e dell'ennesima ristampa di Fushigi Yuugi stavolta in 8 bunko che hanno come cover "vecchie" illustrazioni (tranne quelle di alcuni numeri).
Concluso Alice 19th, sempre nel 2003, la Maestra decide di riprendere in mano "L'Universo dei 4 Dei" e inizia a serializzare un nuovo manga incentrato su Fushigi Yuugi, stavolta si occupa della storia di Takiko Okuda, la Genbuu no Miko. Proprio a Ottobre 2003 in Giappone esce il primo volume di questo manga intitolato: Fushigi Yuugi ~ Genbuu Kaiden (Fushigi Yuugi - La Leggenda di Genbuu) che si concluderà ben dieci anni dopo con 12 tankobon. Parallelamente ha serializzato anche Zettai Kareshi (Assolutamente un fidanzato); questo fumetto racconta la storia di Rikou, una ragazza che ha una gran sfiga con l'altro sesso ma che desidera ardentemente best selectionun fidanzato. Riceverà l'indirizzo di un sito internet dove ordinerà un ragazzo su misura che le verrà recapitato a casa il giorno dopo!! Seguendo le istruzioni allegate, Rikou risveglierà il suo "principe" con un bel bacio... Quest'opera conta 6 volumetti ed è stata pubblicato con regolarità sulla rivista Sho-Comi della Shogakukan.
Nel 2004 ha trovato anche il tempo di realizzare una breve storiella per un furoku (un librettino extra che viene regalato con le riviste) allegato a Sho-Comi nr.6 dal titolo Shounen Aromatic (Il Ragazzo Aromatico). Storia che è stata poi pubblicata anche sull'ultimo volumetto di Zettai Kareshi. Mentre nel dicembre del 2005 ha visto la luce un albo intitolato Watase Yuu no Shoujo Manga Nyuumon ~ Manga Yuugi: è una "guida a fumetti" su come disegnare gli shoujo-manga. Qui Yuu Watase racconta le sue tecniche e i suoi segreti e da qualche consiglio molto utile. Il volumetto non ha niente a che vedere con Fushigi Yuugi, salvo solo per la cover e per alcune immagini che la Sensei usa per spiegare come disegnare i vari personaggi (ragazzi, ragazze, bambini, anziani).
Negli ultimi anni ha lavorato per la neonata (e presto defunta) rivista Rinka della Shogakukan e su questo magazine ha visto la luce Sakuragari, quello che molti amano definire il primo Boy's Love disegnato dalla Maestra. E' ambientato nel Giappone del 1920 (quindi più o meno l'epoca in cui vive anche Takiko Okuda, la Genbuu no Miko). Narra la storia di Masataka, Sakuragariun ragazzo che si trasferisce a Tokyo per frequentare una scuola preparatoria e che finirà invischiato nelle vicende poco chiare della famiglia Saiki e dei suoi membri. Intreccerà una relazione piuttosto problematica con Souma, l'erede del casato. I 3 volumi che compongono questa serie sono usciti uno l'anno dal 2008 al 2010 (la rivista su cui era serializzato era quadrimestrale).
A Marzo sempre del 2008 è stata pubblicata sempre dalla Shogakukan una raccolta intitolata Watase Yuu The Best Selection a cui ne è seguita nel 2009 un'altra Watase Yuu The Best Selection 2, questi due tomi contengono sia lavori nuovi che un po' più datati, come dice il titolo, una selezione delle sue storie brevi più significative. Nello stesso anno trova anche il tempo per illustrare due romanzi della serie Piratica di Tanith Lee.
Nella primavera 2009 la serializzazione di Fushigi Yuugi ~ Genbuu Kaiden subisce uno stop a causa di problemi personali della Sensei, ma conclude comunque Sakuragari e porta avanti Arata Kangatari, un fumetto fantasy che narra di due ragazzi con lo stesso nome (Arata) che "si scambiano i mondi": uno finisce nell'universo dell'altro. "L'Arata del mondo reale" verrà accusato di aver ucciso la principessa del "mondo fantastico" e dovrà fuggire e difendersi, inoltre scoprirà di avere dei poteri e poter maneggiare delle speciali spade esistenti in quell'universo. Nel frattempo "L'Arata del mondo fantastico" nel "mondo reale" è alle prese con la vita di un normale studente delle superiori. Questo manga è uno shounen serializzato per la rivista Shounen Sunday, al momento ne sono usciti 23 volumetti ed è tutt'ora in corso. Parallelamente ne esce anche arata kangatariuna ristampa chiamata "remaster ban" che presenta nuove copertine e comprende anche le tavole che su rivista sono originarialemente a colori, al momento ne sono 3 volumi. Il formato è lievemente più grande dell'edizione tankobon e anche il numero di pagine è maggiore. Nel 2013 da qusto fumetto è stata tratta una serie tv animata, ma purtroppo è anche stata prematuramente interrotta al 12° episodio, si presume per il basso gradimento del pubblico. Un vero peccato perchè era decisamente ben fatta e molto carina.
Successivamente la Maestra ha ripreso e concluso anche Fushigi Yuugi ~ Genbuu Kaiden che ha trovato posto prima su Rinka, poi alla chiusura di questa su Zoukan Flowers, il 12° e ultimo tankobon della serie ha visto la luce a maggio 2013.
Sul numero di agosto 2013 sempre di Zoukan Flowers è stata pubblicata un'altra delle sue innumerevoli storie brevi, si intitola Honma Kaidan e ha come tema spiriti e fantasmi.
Nella collana Shougakukan Bunko, a partire dal 2006, è iniziata la ristampa di parecchie sue opere: prima è stata la volta di Imadoki!, poi è toccato a Alice 19th e a Zettai Kareshi, infine a febbraio 2012 sono stati pubblicati Mint de Kiss Me e Pajama de Ojama che erano oramai irreperibili nelle vecchie versioni a cui si è aggiunto a marzo quella di Epotrans! Mai e a giugno dello steso anno i due volumetti di Appare Jipangu.

Yuu Watase in Italia

Qua da noi abbiamo potuto leggere molti dei suoi manga grazie a due case editrici: la Planet Manga/Panini Comics e la Play Media Company (ex Play Press).

Manga Pubblicati da Planet Manga/Panini Comics:
Fushigi Yuugi
Fushigi Yuugi ~ Genbuu Kaiden (col titolo di Fushigi Yugi Special)
Appare Jipangu (intitolato C'era una volta in Giappone)
Ayashi no Ceres [Ristampa]
Arata Kangatari (da noi tradotto come La Leggenda di Arata)
Sakuragari (intitolato Sakuragari ~ All'ombra del Ciliegio)

Manga Pubblicati da Play Press/Play Media Company:
Ayashi no Ceres [Prima Edizione]
Imadoki! ~ Ai Giorni Nostri!
Alice 19th
Zettai Kareshi ~ Assolutamente un Fidanzato
Watase Yuu no Shoujo Manga Nyuumon ~ Manga Yuugi (chiamato semplicemente Manga Yuugi).

La Play Media Company diverso tempo fa ha chiuso la sezione manga quindi i suoi titoli oramai sono reperibili solo sul mercato dell'usato.



Ultimo aggiornamento MAGGIO 2014

Minmay

Questo sito non è a scopo di lucro.
Tutte le immagini sono © dei rispettivi autori e detentori dei diritti.
Tutti i testi sono © dei rispettivi autori.
Chi volesse usare testi e/o immagini del nostro sito
è pregato di chiederci il permesso via e-mail:
postmaster@nekobonbon.com.


Queste pagine fanno parte del sito:
www.nekobonbon.com.

Avviso ai visitatori: il sito Nekobonbon non usa cookie di tracciamento per fini di profilazione o marketing. Il contatore di accessi usa cookie temporanei di terze parti per l'analisi del traffico in forma anonima, continuando a navigare il sito ne accettate l'uso.
Per altre informazioni o cambiare preferenze sul consenso, visitate la pagina dell'informativa sulla privacy.