Torna all'Home Page

kyujyo logo

kiyo kyujyoNon si riescono a reperire molte informazioni su Kiyo Kyujyo, se non qualche curiosità random. Dei suoi dati anagrafici si sa solo che è del gruppo sanguigno A e che vive a Suginami (uno dei 23 distretti di Tokyo), non ha mai neppure rivelato il giorno del suo compleanno (ma frequentando il suo account Twitter si è dedotto che potrebbe essere il 29 dicembre). Secondo le informazioni riportate dalla Wikipedia giapponese sembra che le piacciano molto le gravure idol, cosa che si può notare dai personaggi che disegna in Zone 00. Pare inoltre che prediliga la cantante, attrice e scrittice Aya Sugimoto (è stata l'interprete di Queen Beryl nel Live Action di Sailormoon) ed ha ammesso di essere una grande fan del regista Ryuhei Kitamura. Nella pubblicazione di Zone 00 fa trascrivere il suo nome in Kiyo Qjo, inoltre ama aggiungere in coda alla sua firma un piccolo teschio. Nei fumettini extra in fondo ai tankobon di Trinity Blood si ritrae con le fattezze di Fratello Pietro (e in questi panni appare nella nostra biografia).
Lo stile di Kyujyo Sensei è davvero molto particolare, i suoi personaggi a prima vista sembrano quasi eterei, incorniciati da tutto uno svolazzare di capelli e con occhi enormi e luccicanti, ma fanno trasparire invece una sensualità piuttosto evidente. Il suo tratto è preciso, pulito e pieno di particolari, non è un caso che sia stata scelta per trasporre in manga i personaggi creati da Sunao Yoshida e caratterizzati da Thores Shibamoto. Nonostante, ovviamente, il design di Kiyo Kyujyo sia più semplificato (e in alcuni casi più preciso) della Sensei Shibamoto tutti i personaggi di Trinity Blood sono riprodotti nei più minimi particolari e non perdono assolutamente di fascino. trinity bloodUn'impresa davvero non da poco vista la difficoltà del compito.
Altro suo punto di forza è la sua grande abilità di narratrice, cosa che si capisce anche leggendo semplicemente Trinity Blood: in questo manga traspare tutta la sua bravura e nonostante abbia a che fare con una trama già scritta, riesce a sintetizzare, cambiare, accorciare o allungare le scene dei romanzi o a rendere paginate intere di questi con un solo sguardo dei protagonisti.
Ha debuttato con Zone 00 che inizialmente fu pubblicato sulla rivista Magazine Zero (quella che poi fu rinominata Kurofune Zero) della Biblos. Per questa casa editrice uscirono anche due tankobon. Successivamente questa serie è passata alla Kadokawa Shoten e serializzata su Asuka, dove è tuttora in corso ed è giunta al 10° tankobon.
Narra di Ango Shima, un giovane esorcista che giunge a Tokyo per indagare su alcuni strani avvenimenti. Qua fa amicizia con Saburo Kujo, ma il ragazzo non fa in tempo a venire a conoscenza del mondo dei demoni che viene barbaramente ucciso e dal suo corpo viene liberato un potente e feroce Oni. Shima e un "redivivo" Kujo (che in realtà si scoprirà essere la reincarnazione di Kiyoami, un demone ucciso 500 anni prima dagli antenati di Shima) verranno a conoscenza di una droga chiamata Zone 00 che è in grado di far aquisire agli umani i poteri dei demoni e di accrescere quelli di quest'ultimi, i due dovranno indagare su chi ha prodotto e realizzato questa particolare droga.
Nel 2003 le viene affidata la trasposizione in manga di Trinity Blood, la saga nata nei celebri romanzi scritti da Sunao Yoshida e i cui personaggi sono stati graficamente caratterizzati in modo magistralezone 00 da Thores Shibamoto. Questa serie viene anch'essa pubblicata su Asuka della Kadokawa Shoten in alternanza a Zone 00 ed è al momento giunta al 16° volumetto. Nel 2009 è stato pubblicato il suo primo artbook intitolato Trinity Blood ~ Rubor ed è dedicato interamente al manga di cui porta il nome.
A settembre 2007 era uscito un booklet di una trentina di pagine con alcune illustrazioni e schizzi preparatori dedicato sia a Trinity Blood che a Zone 00, mentre l'anno dopo ne era stato tratto un portfolio. Ben presto queste pubblicazioni sono divenute abbastanza introvabili.
Oltre ad occuparsi di questi due fumetti la Sensei è stata coinvolta in alcuni progetti "extra": ha illustrato la cover per un'antologia di storie brevi dedicate al videogame Sengoku Basara 2 (famoso anche per le due recenti serie animate) e ha curato il character design e l'illustrazione di copertina del romanzo Sailorfuku to Mokushiroku (Marinarette e Apocalisse) giallo scritto da Mahoro Furuno. Inoltre "nei ritagli di tempo" si dedica anche a una doujinshi dai temi shouta (e fortemente erotici) intitolata Yashamaru. E' anche un'autrice a cui viene spesso chiesto di creare fanart e omaggi, famose sono, ad esempio, quelle dedicate a Code Geass, Tiger & Bunny, Jo Jo no Kimyona Bouken di Hirohiko Araki.

Kiyo Kyujyo in Italia

Qua da noi possiamo leggere sia Zone 00 che Trinity Blood, pubblicati entrambi dalla Panini Comics/Planet Manga. Vantano ognuno un'edizione molto curata sia graficamente che tecnicamente e con sovraccoperta.

Ludwig

L'edizione di Zone 00 della Biblos
magazine zero
vol 01 biblos
vol 02 biblos
Cover Magazine ZERO
Volume 01
Volume 02

Il BOOKLET e il PORTFOLIO
booklet

Dati Tecnici:
Titolo: KIYOCAM - Kiyo Qjo Illustration Work Trinity Blood + Zone-00
Casa editrice: Kadokawa Shoten
Formato: 18 x 26 cm - 32 pagine
Prezzo: non destinato alla vendita

Questo booklet uscito a settembre 2007 è composto da una trentina di pagine e vi sono pubblicate alcune illustrazioni provenienti da Zone00 e Trinity Blood, più alcuni schizzi preparatori. In copertina è rappresentato in rosso uno stupendo Abel in "versione krsnik", lo stesso che possiamo trovare a pag. 84 del Rubor (anche se lì era in bianco e nero). Sul retro vi è il demone Kiyoami disegnato con la stessa tecnica.
Davvero carino è il disegno che rappresenta Abel e Kiyoami che si scontrano circondati da tutti gli altri personaggi in versione SuperDeformed/Chibi.
Purtroppo è ben presto diventato un oggetto da collezione e non è molto facile entrarne in possesso, non è introvabile, ma bisogna mettere in conto di "investirci" un bel po' di denaro. Le illustrazioni dedicate a Trinity Blood comunque sono tutte persenti sul Rubor, mentre quelle di Zone00 ancora non sono state raccolte in un artbook. Uniche novità per quanto riguarda Trinity Blood sono un paio di pagine di schizzi preparatori per alcuni personaggi, che includono anche, a colori, i ritratti di Abel e Cain bambini e un Tres parzialmente in deshabillé XD.

booklet
Dati Tecnici:
Titolo: KIYOCAM2 - Kiyo Qjo Reproduction Trinity Blood + Zone-00
Casa editrice: Kadokawa Shoten
Formato: 18 x 26 cm
Prezzo: non destinato alla vendita

A gennaio/febbraio 2008 è stato invece dato alle stampe un portfolio che raccoglie alcune delle illustrazioni presenti nel booklet "precedente".
La cover stavolta rappresenta lo scontro fra Abel e Kiyoami ma senza i SuperDeformed "in sovraimpressione".
Entrambe le pubblicazioni (booklet e portfolio) non erano destinati alla vendita, ma dati in regalo se si facevano determinati acquisti sul sito della Kadokawa Shoten.

MINI GALLERY
zone 00
zone 00
zone 00
zone 00
zone 00
zone 00
sengoku basara
sailorfuku to mokushiroku
Potete trovare altre immagini nella Gallery di Trinity Blood.

Ultimo aggiornamento DICEMBRE 2014

Minmay

Questo sito non è a scopo di lucro.
Tutte le immagini sono © dei rispettivi autori e detentori dei diritti.
Tutti i testi sono © dei rispettivi autori.
Chi volesse usare testi e/o immagini del nostro sito
è pregato di chiederci il permesso via e-mail:
postmaster@nekobonbon.com.

Queste pagine fanno parte del sito:
www.nekobonbon.com

Avviso ai visitatori: il sito Nekobonbon non usa cookie di tracciamento per fini di profilazione o marketing. Il contatore di accessi usa cookie temporanei di terze parti per l'analisi del traffico in forma anonima, continuando a navigare il sito ne accettate l'uso.
Per altre informazioni o cambiare preferenze sul consenso, visitate la pagina dell'informativa sulla privacy.